“Due strade si separavano nel bosco

e io ho preso la meno battuta

e questo ha cambiato ogni cosa”

– ROBERT FROST –

«Briganti noi combattenti in casa nostra, difendendo i tetti paterni, e galantuomini voi venuti qui a depredar l’altrui? Il padrone di casa è brigante, e non voi piuttosto venuti a saccheggiare la casa?»

– GIACINTO DE SIVO –

«Sul vespro s’alzò la bandiera de’ tre colori ai castelli; e al vedere quel vessillo che sempre tra noi fu principio di sangue, ogni onesto ebbe un batticuore. Incontanente va in strada bieca turba, sozza, proterva, un vociferare sinistro, minaccioso, foriero di subiti guai: ecco la più vile gente del mondo, alleata del Garibaldi e di Vittorio, cominciare la lunga serie d’assassinii impuniti, di rapine premiate d’immoralità e irreligione laudate e pagate: principia il regno de’ Camorristi.»

– GIACINTO DE’ SIVO, Storia delle Due Sicilie dal 1847 al 1861 –

” Prima di svelle e monda, poi s’edifica e pianta”

– TOMMASO CAMPANELLA –

« Non c’è chi possa comprendere quanto mi senta infelice quando vedo aumentare di anno in anno, sotto un governo materialista e immorale, la corruzione, lo scetticismo sui vantaggi dell’Unità, il dissesto finanziario; e svanire tutto l’avvenire dell’Italia, tutta l’Italia ideale. »

– GIUSEPPE MAZZINI –

 

Annunci